15,00

ordina adesso
X
Rætica Nosiola

Rætica Nosiola

Vi presentiamo la nostra prima vinificazione di Nosiola, il nostro unico vitigno autoctono a bacca bianca. 
Raetica è indicata da Plinio il Vecchio e da altri autori greco-romani, come una delle viti a bacca bianca più diffuse nella "Raetia", un'antica provincia dell'impero romano che spaziava dalla Svizzera, all'Austria e all'Italia del Nord.

Nominata già da Catone (234-149 a.C.) ai giorni nostri non è facile definire qual vitigno moderno ne sia discendente, meno documentata, ma presente nella cultura locale, è la convinzione di una discendenza diretta dell Nosiola e del Groppello di Revò dall'Uva Raetica. 

"Raetica Nosiola" nasce sulle colline di Pressano da vigneti abbandonati ma ripristinati e piantati a Nosiola selezionata da piante di 120 anni franche di piede.

Caratteristiche del prodotto

Uva: Nosiola IGT Vigneti delle Dolomiti
Vigneto di provenienza:
nome: loc. Frate Lavis
esposizione Sud-Est
altitudine 380 m.s.l.m.
superficie 3500 mq
ceppi/ha 5500 ceppi/ha
sesto impianto 2.70 x 0.80

Allevamento: Pergola semplice (Trentina)
Anno di impianto: 2016
Terreno: Limo- sabbioso, argilla (Pressano)
Resa per ettaro: 80-100 q/ha
Vendemmia: 2018
Vinificazione: fermentazione sulle bucce (5-6 giorni), pressatura soffice
Maturazione: Legno Acacia metà produzione e altra metà acciaio
Affinamento: Bottiglia 8 mesi
Grado alcolico: 10.5

Esame organolettico: ben bilanciato fra mineralità e sapidità, sensazione di pietra focaia al naso e frutta da guscio.

Note varie e progetti: Vino Bio, vegan, bassissimo tenore di solfiti, bottiglia tappo vite.

15,00

Ordina adesso
X